Uniti per Cambiago – La Vecchia Filanda, N.1 pagina 8. Maggio 2018

Le cronache cambiaghesi ci consegnano la distanza dal nostro ideale di buona e giusta amministrazione.

Solo alcuni esempi per rendere chiaro il contesto: si modifica il Regolamento consiliare ignorando suggerimenti e proteste delle opposizioni;

si spende un’esagerazione per il parco giochi del Centro sportivo, ma si cancellano importanti interventi in Torrazza;

si “licenziano” i volontari dello scuolabus, ma si celebra con “coerenza” la giornata del volontariato;

si boccia senza alcuna spiegazione la mozione per la Consulta di Torrazza, e si assiste all’uscita dei cittadini per protesta come se fosse la cosa più normale di questo mondo.

Questo ci raccontano le cronache consiliari. E non si vede all’orizzonte un cambio di rotta.

In Consiglio comunale siamo sul fronte per dovere istituzionale, ma siamo altrettanto convinti che chi riveste un ruolo pubblico non possa prescindere dall’ascolto e dal confronto con i cittadini garantendo occasioni d’incontro non solo ai propri elettori.

A tal proposito, riportiamo il comunicato postato sui nostri siti: Uniti per Cambiago si rende disponibile ogni secondo giovedì del mese dalle ore 21 nella sede della Cooperativa, in via Oberdan 8. Saremo là per ascoltarvi, ricevere le vostre segnalazioni, le vostre opinioni, e per discutere/confrontarci con voi.

UNITI PER CAMBIAGO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *