Oggi la segreteria Pd a Scampia. Martina: “Siamo qui per ascoltare”. 30.07.2018

“Abbiamo il dovere di ascoltare un quartiere che ha segnato una distanza grande con noi – ha aggiunto -. Ed è ancora più necessario andarci oggi perché la domanda di cambiamento è stata tradita“. L’alternativa al pentaleghismo si costruisce così, riallacciando i legami delle comunità, ascoltando le persone e le loro parole di sostegno e di critica. Solo così il PD può organizzare la sua ripartenza”.

Venerdì 13 luglio 2018. Intervento del segretario Maurizio Martina alla festa dell’Unità del PD Adda – Martesana a Melzo.

Il PD deve ricostruire se stesso guardando fuori, in rapporto vero col paese. Occorre costruire un partito di strada, che stia in mezzo alle persone ad ascoltare e comprendere tutti i bisogni dei cittadini, anche i più complicati per noi, come quello della sicurezza, quello dell’immigrazione, al rapporto tra la percezione e la realtà.  

L’urgenza della battaglia contro le fake news. Democratica 25.07.2018

E’ la propaganda di quanti sul web soffiano sul razzismo, sul rifiuto di ogni diversità, sulla demonizzazione degli avversari, sulla polarizzazione del dibattito politico- Dobbiamo iniziare a prendere in considerazione il tema della responsabilità dei proprietari delle piattaforme (Facebook, Twitter e così via), sulla scia di quanto ad esempio è stato fatto in Germania, dove si è arrivati a perseguire penalmente operatori che non rimuovono certi tipi di contenuti ad alta viralità.

L’appello di Saviano, Martina: “Con lui una battaglia di solidarietà”. Repubblica 26.07.2018

Il segretario Pd: “Ci sono tante persone che non si rassegnano a questa deriva, non restiamo indifferenti”. È una battaglia di valori. È un impegno civile, politico e culturale quello che dobbiamo promuovere, ciascuno per la propria parte e secondo le proprie disponibilità. Nessuno escluso.