Trump-Juncker, la tregua che non ti aspetti. Reggerà la linea “dazi zero”? Democratica 26.07.2018

E’ arrivato un annuncio, tanto inaspettato, quanto fondamentale per fermare sul nascere una potenziale guerra commerciale che sarebbe stata devastante. Un impegno per arrivare a “zero dazi, zero barriere e zero sussidi su prodotti industriali non automobilistici”.

Con la proclamazione di questa inaspettata tregua tra Washington e Bruxelles, la prima economia al mondo e il vecchio continente hanno dichiarato il loro impegno a lavorare insieme anche per riformare l’organizzazione mondiale del commercio. “Entrambi vinceremo“, hanno dichiarato in una nota congiunta Usa e Ue, che insieme contano oltre 830 milioni di cittadini, rappresentano più del 50% del pil mondiale e vantano “la più grande relazione economica al mondo” avente un valore di 1.000 Miliardi di dollari. “Vogliamo rafforzare ulteriormente questa relazione commerciale a beneficio di tutti i cittadini europei e americani”, hanno spiegato.

Il corollario fondamentale all’accordo è che non solo si punta ad arrivare a “dazi zero” sulla totalità dei prodotti non automobilistici ma che, soprattutto, non verrà applicato il ventilato aumento delle tasse sulla macchine europee importate negli Stati Uniti dall’Unione Europea.

Trump-Juncker, la tregua che non ti aspetti. Reggerà la linea “dazi zero”?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *