Diciotti, Salvini: tutti migranti illegali. Ma molti hanno potenzialmente diritto all’asilo. Il fatto quotidiano 23.08.2018

“Sono tutti illegali“, ha detto in mattinata Matteo Salvini riferendosi ai 150 migranti salvati nel Mediterraneo e bloccati sulla nave Diciotti, da tre giorni ferma nel porto di Catania. Un’affermazione che deve fare i conti con l’effettiva situazione e la nazionalità delle persone a bordo dell’imbarcazione dalla Guardia costiera, molte delle quali provenienti da Paesi come l’Eritrea o la Siria e quindi potenzialmente aventi diritto a una forma di protezione internazionale.   https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/08/23/diciotti-salvini-tutti-migranti-illegali-ma-molti-hanno-potenzialmente-diritto-allasilo-o-a-una-forma-di-protezione/4577639/

I giornali di oggi: Salvini Salva Benetton. Democratica 20.08.2018

Anche La Repubblica dà conto della Lega che ha appoggiato il Salva Benetton. Ne scrive in seconda pagina Paolo Griseri: Tra i complici dell’aiutino del 2008 alla famiglia Benetton e, in generale, ai signori delle autostrade, ci fu anche la Lega. Nel giugno di quell’anno uno dei primi provvedimenti del nuovo governo Berlusconi fu un decreto battezzato appunto «SalvaBenetton». (…) Si modificava cioè una norma votata dal precedente governo Prodi che, pur prolungando la durata …

Ecco da dove vengono i 7 miliardi per la scuola “trovati” da Salvini. Democratica 20.08.2018

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini continua con la sua propaganda, mentendo e sapendo di mentire. Non c’è giorno che passa senza un annuncio roboante, una facile soluzione per problemi complicati, una risposta non data a domande scomode. Ecco così che mentre in molti gli chiedono conto del voto sulle concessioni autostradali, o dei finanziamenti di Autostrade alla Lega, Salvini cambia argomento tirando fuori 7 miliardi “trovati” per la scuola. Come gli ricorda Giorgio Gori quei …

Crollo Ponte Genova, tiranti “ridotti del venti per cento”: Ministero e Autostrade sapevano. L’Espresso 19.08.2018

l verbale di una riunione tra Infrastrutture, Direzione generale di vigilanza, Provveditorato opere pubbliche e società di gestione dimostra che fin da febbraio 2018 la gravità della corrosione era nota. Il documento è firmato da Roberto Ferrazza e Antonio Brencich, ora nominati presidente e membro esperto della commissione d’indagine del governo. Sapevano infatti che la corrosione alle pile 9 (quella crollata) e 10 aveva provocato una riduzione fino al venti per cento dei c…avi metallici …

Noi per Genova. Democratica 14.08.2018

Questo è il momento del silenzio. Il numero dei morti non è ancora definitivo, sono decine. Come decine sono i feriti. Centinaia di uomini sono al lavoro, alla ricerca dei dispersi, sperando di tirare fuori dalla macerie ancora gente che respira. Oltre cinquanta gli sfollati. Per la politica è il momento della responsabilità istituzionale, della collaborazione. Certo, verrà molto presto il momento dell’analisi, dell’accertamento delle responsabilità. Ma non oggi. O almeno dovrebbe essere così. Su …

Il numero di Luglio 2018 di cambiago.it, periodico di informazione di Uniti per Cambiago

Nel numero di Luglio di cambiago .it: Fuori dall’ECUOSacco I risultati dimostrano che la scelta era sbagliata Il vento di marzo Libere considerazioni sull’immigrazione Cronache dal Consiglio. Diario comunale L’addio a Ermanno Olmi Per leggere il numero di Luglio 2018 di cambiago.it clicca sul link sotto . cambiago.it 2018 n. 2 luglio web

Troll e fake news, dalla Russia con furore. Democratica 2.08.2018

Il sito americano Fivethirtyeight.com ha pubblicato quella che è una delle più grandi fughe di notizie della storia giudiziaria statunitense, nove file Excel che contengono circa tre milioni di interventi su Twitter. Di chi sono questi tweet? Sono di profili sospettati dal procuratore Robert Mueller (che indaga sul Russiagate, lo scandalo delle interferenze russe nelle presidenziali americane del 2016, dove Trump vinse su Hillary Clinton) di appartenere a operatori russi che… come sostiene Fivethirtyeight, hanno …

Il sindaco di Riace: “Per salvare il nostro paese faccio lo sciopero della fame”. Repubblica

Il sindaco Lucano vuole iniziare uno sciopero della fame in corrispondenza con l’avvio del festival. I tanti che gli stanno vicino e stanno contribuendo alla costruzione dell’iniziativa stanno facendo di tutto per dissuaderlo, ma lui è determinato. Dopo una serie di ispezioni e contro-ispezioni che hanno passato al setaccio i progetti di Riace, per poi stabilire che tutti i conti sono in ordine, la prefettura ha smesso di trasferire i fondi necessari a mandare avanti i …

Bologna ricorda le sue vittime. Martina: “Tutti insieme per fare luce”- Democratica 2.08.2018

In piazza Medaglie d’Oro a Bologna l’orologio della stazione è ancora fermo alle 10,25 di quel triste 2 agosto del 1980, quando una bomba sventrò la sala d’aspetto della stazione provocando 85 morti e circa 200 feriti. La ferita di quel tragico episodio è ancora aperta e la conclusione della vicenda giudiziaria non ha convinto tutti. Per questo i familiari e le istituzioni cittadine continuano a chiedere la verità sui mandanti della strage, chiedono che …

L’intervento di Renzi in Aula contro l’abolizione del progetto Italia Sicura e la chiusura del dipartimento “Casa Italia” che era stato ideato da Renzo Piano.

L’intervento di Renzi in Aula contro l’abolizione del progetto Italia Sicura e la chiusura del dipartimento “Casa Italia” che era stato ideato da Renzo Piano. Usano la ruspa persino contro Renzo Piano.Sono 8 minuti su un argomento che i media ovviamente non hanno ripreso. Ma quando ci sarà la prima calamità naturale torneranno le paginate scandalizzate sulla politica che non fa nulla. E chiederemo a chi si scandalizzerà dove stesse dormendo quando il Governo del …