I giallo-verdi vogliono far pagare gli italiani il prezzo delle loro promesse? Democratica 10.10.2018

Salvini: “Non arretriamo e se ci fosse bisogno, gli italiani, che sono generosi, sapranno darci una mano”.  Tradotto: siamo già alla carta della disperazione, l’oro della patria. Secondo quanto rivela un retroscena di Repubblica, a firma Annalisa Cuzzocrea e Carmelo Lopapa, “gli italiani dovranno giusto farsi carico, al posto degli investitori stranieri, sempre più scettici e spaventati, dei titoli del Tesoro”. Sarebbe questa la carta segreta che i tecnici della Lega stanno mettendo a punto per far pagare agli italiani le loro promesse irrealizzabili.
La mossa avrebbe già un nome: Cir, acronimo di Conti individuali di risparmio. In cambio ci sarebbero detrazioni fiscali e un mare di promesse. Non può essere un caso che sia Salvini che una ministra di peso come Barbara Lezzi, in tv da Floris, pongano l’accento sul fatto che “la forza dell’Italia è un risparmio privato che non ha eguali nel mondo”.

I giallo-verdi vogliono far pagare gli italiani il prezzo delle loro promesse?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *