La sanità italiana è quarta nel mondo per efficienza. Ma è più utile denigrarla. Il fatto quotidiano 21.09.2018

Nella classifica di Bloomberg sull’efficienza dei servizi sanitari nazionali del 2018 l’Italia ottiene un risultato eccellente, risultando quarta classificata dopo Hong Kong, Singapore e Spagna. Il risultato è comunque interessante. Infatti la classifica di Bloomberg si propone di misurare l’efficienza, piuttosto che la qualità assoluta dei servizi sanitari, e valuta il rapporto tra risultati ottenuti e costi. Non sorprendentemente, quindi, si classificano male alcuni servizi sanitari eccellenti ma costosi come quello tedesco (al 45° posto) o danese (al 41° posto). Va malissimo il costosissimo servizio sanitario Usa, quasi esclusivamente privato (al 54° posto). In una classifica di efficienza, come quella di Bloomberg, gli sprechi sono molto penalizzanti. Evidentemente la sanità italiana utilizza bene le scarse risorse messe a disposizione dalla politica del paese: 2.700 US$ all’anno per abitante: la metà della Danimarca e meno di un terzo degli Usa.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/09/21/la-sanita-italiana-e-quarta-nel-mondo-per-efficienza-ma-e-piu-utile-denigrarla/4641213/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *