Il sindaco di Masate: “Biogas? Il progetto così non va”. Il giorno 17.10.2018

“Le osservazioni e le conclusioni che come Comune abbiamo inviato – spiega il sindaco Pd Rocco – seguono i lavori del tavolo tecnico che era stato avviato in luglio. Osservazioni e parere ci sono stati chiesti nelle scorse settimane”… “Voglio essere molto chiaro. Come amministratori siamo a favore di questo genere di impianti, che vanno fatti come si deve. Ma questo iter non è andato come doveva. Sono passati sei mesi da quando abbiamo presentato i famosi otto punti, richieste di modifica o integrazione al progetto. A sei mesi di distanza, il quadro è ancora quello che elenchiamo nelle osservazioni, e non abbiamo sufficienti garanzie”. Si parte sottolineando che “nel progetto mancano i necessari elementi di dettaglio tecnico, e ciò ha reso difficoltoso e spesso impossibile giungere a una corretta valutazione dell’impianto”. Le analisi sull’impatto olfattivo “sono riferite a campioni di cui non è indicata l’origine”. Un accordo era stato raggiunto sulla chiusura dell’area di maturazione del materiale, “non si evince però alcun dettaglio dei volumi e delle portate in gioco: quindi non si capisce se l’intervento sarà efficace o meno”. Non sono definite le modalità di riduzione dei cumuli verdi. Si rilevano “diversi e grossolani errori nella relazione sugli odori, con errori concettuali sui fenomeni di trasporto e veri e propri errori dimensionali sulle unità di misura”. E via dicendo. “Alla luce di ciò – la conclusione – l’amministrazione non ritiene di avere sufficienti informazioni o dati da cui evincere le necessarie garanzie di qualità e di sicurezza”.

https://www.ilgiorno.it/martesana/cronaca/masate-biogas-1.4244352?fbclid=IwAR1R1LIqlBBMUWzihp1t3p12nMrfoOTN2tLU6IxjxGfuwcN2qfFB82l1M3s

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *