CAMBIAGO. La politica della ruspa contro i cittadini. Uniti per Cambiago 30.11.2018

Noi pensavamo che il compito di una amministrazione fosse farsi carico dei problemi dei cittadini per risolverli, avendo molta cura di causare a loro il minor disagio possibile. Invece questa giunta sembra agire solo in base a convinzioni “ideologiche” e per risolvere i problemi del paese applica “la politica della ruspa” a colpi di ”chiusure” con cui scarica le proprie responsabilità senza preoccuparsi di creare altri problemi, anche più gravi, ai cittadini di Cambiago. Lo …

Uniti per Cambiago. Campetto Torrazza e pensilina. 26.11.2018

Ancora una volta dobbiamo constatare che l’amministrazione attuale persiste pervicacemente nel suo disinteresse per i cittadini della Torrazza. Dopo aver bocciato la richiesta di una consulta per la frazione senza degnarsi di esprimere una parola di motivazione/spiegazione, dopo aver stornato ben 340.000 € stanziati dall’amministrazione precedente per la ristrutturazione della ex-scuola di Torrazza, non è riuscita a tutt’oggi a trovare i fondi necessari per soddisfare alcune esigenze della frazione (manutenzione e messa in sicurezza del …

La violenza contro le donne non ha passaporto. Democratica 25.11.2018

La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che ha scelto la data del 25 novembre per ricordare il sacrificio di Patria, Minerva e Maria Teresa, tre sorelle che, a causa della loro militanza politica contro il regime del dittatore dominicano Rafael Leonida Trujillo, furono brutalmente trucidate nel 1960. Il sacrificio delle donne fu noto solo nel 1999, quando questa storia carica di violenza e …

Maurizio Martina: “Io in campo per evitare la sfida tra ultrà. Sarà l’ultimo congresso del Pd”. Repubblica 24.11.2018

Le primarie devono essere il primo passo verso un nuovo soggetto politico. Per passare dal Partito democratico ai democratici. Al plurale”. Vuol dire che questo sarà l’ultimo congresso del Pd? “O il primo di una nuova stagione”. Maurizio Martina, segretario uscente, è il terzo tra i candidati più quotati a scendere in campo per la leadership. Dice che ha scelto di correre per tenere fede all’appello all’unità dell’ultima manifestazione di Piazza del Popolo, per trovare …

Donne: la violenza è permanente, la lotta pure. Democratica 24.11.2018

In Italia sono 3.100 dal 2000 le donne uccise da chi diceva di amarle. Più di 3 donne a settimana perdono la vita a causa di violenza. Fermatevi un secondo a pensare. Dietro quel tre, ci sono tre nomi. Tre volti. Tre persone con il loro mondo. Le statistiche ci aiutano a definire un fenomeno. A circoscriverlo. Ma ricordiamoci che raccontano la storia di persone che hanno lottato, amato, sognato. Che hanno cercato di resistere. …

Manovra: l’Italia si gioca tutto. Democratica 24.11.2018

Nel giorno in cui il premier Giuseppe Conte vola a Bruxelles per cenare con il presidente della Commissione Jean Claude Juncker e riaprire il dialogo fra Ue e governo italiano dopo la bocciatura ufficiale europea della manovra di bilancio, il ministro dell’Interno e vice premier Matteo Salvini decide di attaccare a testa bassa l’Unione Europea. “Le ultime cinque manovre del Pd hanno aumentato il debito pubblico di 300 miliardi di euro e la disoccupazione è …

La Commissione congressuale propone il 3 marzo per le primarie. Democratca 23.11.2018

La Commissione congressuale del Pd è orientata a proporre alla Direzione la data del 3 marzo per celebrare le primarie, alla luce delle complesse procedure previste dallo Statuto e delle elezioni regionali in Abruzzo e Basilicata previste a febbraio. E’ quanto emerso nella lunga riunione tenutasi nella sede Dem, aggiornata a martedì. Tensioni invece sul tesseramento, sia sui termini entro cui iscrivere per poter votare nella prima fase, sia sulla possibilità dei reintrodurre quello on-line. …

Il Pd milanese sceglie Silvia Roggiani: per la prima volta la guida affidata una donna. Repubblica 19.11.2018

Silvia Roggiani al 58,4 per cento, Davide Skederi al 24,2 per cento e Ugo Vecchiarelli al 17,4. Questi i dati definitivi delle elezioni che hanno coinvolto gli iscritti Pd a Milano Metropolitana per l’elezione del nuovo segretario metropolitano del Pd. L’affluenza è stata del 68 per cento. Circa 27mila persone, sia iscritti che simpatizzanti, hanno votato per scegliere tra l’ex parlamentare Vinicio Peluffo e il senatore Eugenio Comincini, e il primo ha ottenuto il 60,88% …