Giorgio Gori: È tutto il #Nord ad essere tradito, non solo Torino, e non solo dai 5Stelle. fb 4.11.2018

È tutto il #Nord ad essere tradito, non solo Torino, e non solo dai 5Stelle. La Lega è complice. Chiusura e decrescita non appartengono alla cultura di questi territori. Non vogliamo assistenzialismo e condoni, vogliamo lavorare, fare, non essere soffocati da troppa burocrazia e da troppe tasse, competere, creare nuovi posti di lavoro, dare un futuro ai giovani, prenderci cura delle persone in difficoltà. Siamo per l’apertura e il progresso. E per l’Europa.
Se il Partito Democratico lo capisce (non è detto che lo faccia, ma io lo spero) da qui, dal Nord, può ripartire. Altrimenti questi territori, traditi dalla Lega, mai davvero in sintonia coi 5Stelle (a parte Torino e poche eccezioni) troveranno qualcun altro che li rappresenti.
P.S. – Anche per questo ho firmato per la candidatura di Eugenio Comincini a segretario del Pd lombardo. Non è più il momento di galleggiare. Il Pd della Lombardia deve darsi una mossa, guadagnare autonomia e farsi interprete – anche nei confronti di Roma – di una società “del lavoro” che oggi è priva di rappresentanza.

https://www.facebook.com/giorgiogori9/?__tn__=%2CdkCH-R-R&eid=ARBnLtcOgC271x-cXmrDqufPwP9DBKDQYHOU9wAGEiqC8SH5kRZfo0be_VWk5eAKCOSsMMXwzu2ypcbn&hc_ref=ARQjtcUUNQ0suL8EtFhyc1XH-gBaNEDAzZfBl3R1qI0Nr3tsBl1xC4EQsNLrMVPF9JU&fref=nf&hc_location=group

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *