Alberto Gabellini, partigiano, nome di battaglia “Walter” fucilato a Pessano il 9 marzo 1945 con altri sei partigiani.

Biografia di Alberto Gabellini, nato a Cambiago il 14 febbraio 1916. Antifascista viene arrestato nel 1937 e spedito in confino a Ponza dove resterà per 4anni. Dopo l’8 settembre 1943 diventa partigiano, nella formazione gappista “E. Rubini”, con nome di battaglia “Walter”. Viene arrestato a Monza il 5 gennaio 1945 e fucilato a Pessano il 9 marzo 1945 insieme ad altri sei partigiani. La figura del partigiano Walter è una delle più significative della nostra zona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *