Le prime idee di Zingaretti su comunicazione e web. Democratica 14.03.2019


Nicola Zingaretti ha in mente una rivoluzione digitale nel Pd. Un partito che dovrà essere sempre più presente sui social e sul web. L’intenzione è quella di superare il modello partecipativo del M5s con una nuova piattaforma web alternativa a Rousseau. Una piattaforma che potrebbe essere sul modello di quella messa a disposizione durante le primarie da Francesco Boccia.Un modo per recuperare il gap sulla rete nei confronti del M5s, e della Lega. Conferma di questo progetto arriva dallo stesso Zingaretti che su Facebook scrive: “Voglio un nuovo Pd più forte sul web. Lotteremo per un’informazione corretta e per coinvolgere gli attivisti. Ce le dicono le Primarie, le persone hanno voglia di partecipare e noi costruiremo un partito digitale per rendere più forte la nostra democrazia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *