“Il Pd a Casal Bruciato alternativa concreta a populismo e sfascismo”. Parla Umberti. Democratica 20.05.2019

Riapre un circolo Pd a Roma. La notizia potrebbe essere relegata a un colonnino di una pagina di cronaca locale, se non fosse che il circolo in questione è quello di Casal Bruciato. Quartiere della periferia est di Roma, dove l’assegnazione di una casa popolare a una famiglia rom si è trasformata in scontro politico feroce, con Casapound e Forza Nuova protagoniste di dure contestazioni.

Massimiliano Umberti, consigliere Pd del IV Municipio, la situazione la conosce bene: “Il circolo è chiuso dal 2014 per ragioni economiche– annuncia – oggi lo abbiamo riaperto. Riapre un luogo democratico, un punto di riferimento per tutto il municipio”.

La nuova sede è di fronte alla vecchia e storica sezione di Casal Bruciato, segretario del circolo Pd è Cosimo De Masi, noto e apprezzato avvocato romano. Alle 17 di oggi c’è stata l’inaugurazione, col segretario nazionale Nicola Zingaretti, che ha voluto fortemente la ripresa delle attività del circolo. Per troppo tempo, infatti, l’assenza ha pesato nel quartiere e forse ha indirettamente favorito l’arrivo della destra radicale.

“La chiusura del circolo – commenta Umberti – ha voluto dire meno presidio su territorio e questo ha aperto involontariamente spazi per altri gruppi facinorosi, perché, si sa, in politica i vuoti non esistono”.

Che circolo sarà quello che avete riaperto oggi?

“Sarà punto di riferimento per tutte le persone che credono ancora che i problemi si risolvano con la politica e non con le azioni violente. Un luogo di aggregazione e riferimento, con sportelli come quelli ‘anti-violenza’ o quello ‘casa’ per offrire servizi concreti ai cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *