Europa. Salvini e Meloni non votano il Recovery Fund. PD, 15.05.2020

Oggi il Parlamento Europeo ha votato una risoluzione per l’Italia molto importante sul Recovery Fund.

Oggi al Parlamento Europeo c’è stato un voto importantissimo: una risoluzione sul Recovery Plan. Che è stata votata per una ragione: dare forza, supportare le posizioni di chi – come l’Italia – vuole un’Europa solidale, che si prenda cura degli altri, che insieme affronti l’emergenza e la ripartenza.

Una risoluzione per dire alla Commissione europea: il Parlamento europeo sta con l’Italia e con chi vuole un’Europa nuova.

E indovinate un po’? Lega e Fdi si sono astenuti. Non lo hanno votato.

In quello che doveva essere un voto senza divisioni politiche, un voto che avrebbe dovuto unirci tutti, i sovranisti hanno creato divisione. Con l’intento di sabotare un progetto che aiuterà le famiglie italiane ed europee. Ma anche commercianti, imprenditori, liberi professionisti. Nella loro malsana idea, probabilmente votare a favore sarebbe stato fare un “regalo” a questa maggioranza e questo governo. Capite allora come ragionano?

No, cara Meloni e caro Salvini. Quello non era un regalo al governo o alla maggioranza: quello era un investimento e un aiuto all’Italia. Un aiuto alle famiglie italiane, ai lavoratori e alle imprese italiane. Perché quei 1000 miliardi servono come il pane. E voi volevate farli saltare. Operazione fallita perché il voto ha comunque avuto esito positivo, riempiendoci di gioia. Ma l’amaro in bocca per questo vostro ennesimo squallido tentativo, rimane. L’amaro in bocca di un’opposizione disposta a sacrificare tutto pur di sfavorire gli avversari politici.

Anche, a costo di a fare un danno alla cosa per cui noi lottiamo da sempre. E che loro hanno invece dimostrato per l’ennesima volta di poter sacrificare per i loro interessi. L’Italia.

Brando Benifei

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *