27 gennaio – Giorno della memoria. LA MEMORIA E’ RESTARE UMANI. 27.01.2019

27 gennaio – Giorno della memoria. LA MEMORIA E’ RESTARE UMANI. Soprattutto oggi. Ricordiamo le vittime della Shoah, lo sterminio del popolo ebraico, e tutte le vittime del nazismo: lo sterminio di Rom, omosessuali, disabili e testimoni di Geova, che all’epoca erano considerati categorie indesiderate. Si è calcolato che tra il 1933 e il 1945 le vittime furono intorno ai 15 milioni. Nei campi trovarono la morte oltre 3 milioni di ebrei (oltre ai ca. …

Lombardia, congresso PD 2019: i risultati delle convenzioni nei circoli. Fb PD Lombardia 21.01.2019

Si è conclusa in Lombardia la prima fase del Congresso 2019 del Partito democratico riservata al voto degli iscritti. Hanno partecipato 15.635 persone (al dato manca un solo circolo che deve ancora completare le operazioni), pari al 54,74% degli aventi diritto. ☑️ Nicola Zingaretti: 42,72% ☑️ Maurizio Martina: 35,59% ☑️ Roberto Giachetti: 19,23% ☑️ Francesco Boccia: 1,02% ☑️ Dario Corallo: 0,74% ☑️ Maria Saladino: 0,70%

La Giunta ha azzerato la comunicazione, l’informazione e la trasparenza. Pd Circolo Cambiago 17.01.2019

Da più di 2 anni la nuova amministrazione non invia più ai cittadini di Cambiago le mail delle Newsletter del comune. Non si per quale motivo, perchè il comune non ha mandato nessuna comunicazione sulla cessazione di questo “servizio” di informazione. E quando sabato 12 gennaio abbiamo letto sulla bacheca in piazza l’invito ad iscriversi alle newsletter, ci siamo meravigliati e ci siamo chiesti se fosse un vecchio refuso o uno scherzo. Ora chiediamo al …

Sabato in piazza i mille No al governo Lega-M5S. Democratica 8.01.2018

Sabato in piazza i mille No al governo Lega-M5S ed alla manovra delle tasse e delle bugie. La legge di Bilancio più controversa della storia della Repubblica, con il Parlamento trattato alla stregua di un passacarte, ma anche le figuracce in Europa con l’occhiolino fatto ai gilet gialli francesi, la disumanità dei porti chiusi di fronte a poche decine di disperati, gli attacchi alla scienza e ai giornali, l’ambiguità sulle grandi opere e l’ipocrisia sulle …